IL MUSEO

Museo Archeologico

 La sala espositiva del Museo civico archeologico, al pianterreno, custodisce oggetti, specie di epoca brettia, rinvenuti nelle numerose necropoli disseminate nel territorio e reperti ritrovati nell’area del Tempio di Apollo. Punta di diamante è il calco della statua acrolita del Dio Apollo, rimasta  esposta per 4 anni negli Usa al Princeton Museum.   I ricchi i corredi funebri, composti da oggetti simposiaci e militari trovati nelle tombe maschili confermano che il popolo brettio era specializzato nell’arte equestre. In quelle femminili sono stati rinvenuti, invece monili, oggetti di uso domestico e per la cosmesi. Il piano superiore del Museo è occupato da una mostra permanente sull’archeologia subacquea.

 Palazzo del Museo

Sito in Piazza Diaz, l’immobile ottocentesco, è stato ristrutturato nel primo ‘900 dalla famiglia Porti; acquisito dal Comune, è stato restaurato e adattato per accogliere il Museo. L’ultimo piano è adibito a Sala convegni. Dotato di un portone d’ingresso ad arco, il palazzo è caratterizzato da diversi punti di accesso e da caratteristici balconcini a balaustra che si affacciano sulla piazza principale della cittadina.

 

Fonte:

  1. Guida turistica di Cirò Marina edita dalla Pro Loco di Cirò Marina